Tag: italia

Italia, 1990
I. Il gioco più bello, nel paese più bello

L’Italia degli anni Settanta era un luogo a tratti spaventoso e a tratti esaltante, nel quale vaste masse di persone, con alla testa operai e studenti, lottavano quotidianamente e conquistavano diritti, dove i rapporti personali diventavano più liberi, si tentava di diffondere la cultura su di una base popolare e nel contempo lungo le strade si scatenava la violenza politica.… Read more →

Messico, 1986
V. Le dernier acte du Roi

Una delle formazioni favorite per la conquista del titolo sin dalla vigilia è la nazionale francese. Il ruolo di seria pretendente alla vittoria finale è la necessaria conseguenza sia dell’ottimo Mondiale disputato quattro anni prima, e sia della possibilità di presentarsi in Messico come campione d’Europa in carica. Il titolo continentale conquistato sui campi di casa nel 1984 rappresenta la… Read more →

Spagna, 1982
II. Good news from Africa

Tradizionalmente il calcio in Africa segue un canovaccio dettato della contrapposizione tra le squadre del nord, del Maghreb, e le formazioni provenienti dalla zona equatoriale o subtropicale del continente. Le prime sono interpreti di un calcio di solito più tattico, mentre le seconde esprimono un gioco atletico e offensivo – così, a grandi linee. Nel corso del Mondiale 1982, ovvero… Read more →

Spagna, 1982
VI. La battaglia dei tre Imperatori
(parte terza)

Il Mondiale argentino ha restituito una nazionale italiana capace di essere protagonista a livello internazionale e forte di una pregevole nidiata di giovani talenti. Il quadriennio che precede la Coppa del 1982, seppur tra alti e bassi, essenzialmente conferma l’ottimo livello raggiunto dagli azzurri. Quasi nessuno, però, (e togliamo pure il quasi) è consapevole di questo, e in generale la… Read more →

Spagna, 1982
VII. La Polonia e Paolo Rossi

Polonia – Unione Sovietica (Barcellona, Camp Nou, 4 luglio 1982) è la partita decisiva per designare una delle quattro semifinaliste del Mondiale. Non solo, è una sfida che allarga i propri orizzonti oltre il campo di calcio. La Polonia socialista vive un periodo a dir poco turbolento: proteste operaie si sono succedute, a ondate, durante tutto il decennio precedente; la… Read more →

Spagna, 1982
IX. Italia! Terzo fantastico titolo

Il Mondiale del 1982 rappresenta il definitivo trionfo del calcio così detto all’italiana, il punto del suo massimo fulgore. Il calcio all’italiana trae origine in prima battuta dal modulo di gioco prettamente difensivista sorto in Svizzera negli anni Trenta, affermatosi in Italia tra gli anni Cinquanta e Sessanta, e passato alla storia come catenaccio. Attraverso il suo impiego, la nazionale… Read more →

Argentina, 1978
III. Sorpresa Italia

È il 10 giugno 1978 e la nazionale italiana gioca la terza partita del girone eliminatorio del Mondiale, allo Stadio Monumental di Buenos Aires. Di fronte c’è l’Argentina. Gli azzurri sono già qualificati al turno successivo e, per chiudere il girone al primo posto, è loro sufficiente un pareggio. Oltre tutto hanno affrontato un girone non semplice, che comprende: i… Read more →

Argentina, 1978
IV. Conferma Olanda

Uno dei temi maggiormente dibattuti, quando si raccontano le vicende della nazionale olandese ai Mondiali d’Argentina, ha quale oggetto l’assenza di Johann Cruyff. Dopo aver contribuito a condurla sino alla fase di finale della Coppa, l’astro più splendente del calcio olandese abbandona la nazionale senza fornire alcuna spiegazione. Necessariamente le ipotesi si sono sprecate nel corso degli anni, spesso spacciate… Read more →