Tag: francia

Messico, 1986
IV. Socrates, Guadalajara

La nazionale brasiliana si qualifica per i Mondiali 1986 vincendo un girone che la vede contrapposta a Bolivia e Paraguay. Si impone in entrambe le trasferte e poi amministra la qualificazione con due pareggi interni. Esordisce in Messico battendo la Spagna per uno a zero. Poi incontra la nazionale algerina, ed è una nuova vittoria, con lo stesso risultato, siglato… Read more →

Messico, 1986
V. Le dernier acte du Roi

Una delle formazioni favorite per la conquista del titolo sin dalla vigilia è la nazionale francese. Il ruolo di seria pretendente alla vittoria finale è la necessaria conseguenza sia dell’ottimo Mondiale disputato quattro anni prima, e sia della possibilità di presentarsi in Messico come campione d’Europa in carica. Il titolo continentale conquistato sui campi di casa nel 1984 rappresenta la… Read more →

Spagna, 1982
I. Brave new worlds

Spagna ’82 significa fase finale di un Mondiale aperto a ventiquattro nazionali, anziché le tradizionali sedici. È il primo rilevante obiettivo raggiunto dalla politica di Joao Havelange (presidente della FIFA dal 1974) volta ad allargare in termini geografici e soprattutto commerciali la diffusione del gioco. Il processo di mondializzazione del calcio vive quindi un passaggio cruciale in terra iberica; nel… Read more →

Spagna, 1982
III. Spagnoli e inglesi al Mundial

La federazione internazionale assegna l’organizzazione dei Mondiali alla Spagna nel lontano 1966, ma il paese che, sedici anni dopo, ospita la manifestazione è molto cambiato. Il 1975 ha finalmente visto la fine della dittatura fascista e la Spagna ha poi attraversato un tormentato passaggio storico costellato da terrorismo, lotte operaie e repressione. L’anno prima del Mondiale il sussulto autoritario di… Read more →

Spagna, 1982
VIII. Siviglia, è la vita

La strada che porta i tedeschi a una calda ed entusiasmante notte andalusa del 1982 inizia idealmente un paio di anni prima, durante gli Europei che si giocano in Italia. Per quel torneo, la Germania Ovest presenta una formazione rinnovata, piuttosto giovane, che recide in maniera definitiva il legame con la generazione d’oro degli anni Settanta. Nuovo è anche l’allenatore,… Read more →

Argentina, 1978
III. Sorpresa Italia

È il 10 giugno 1978 e la nazionale italiana gioca la terza partita del girone eliminatorio del Mondiale, allo Stadio Monumental di Buenos Aires. Di fronte c’è l’Argentina. Gli azzurri sono già qualificati al turno successivo e, per chiudere il girone al primo posto, è loro sufficiente un pareggio. Oltre tutto hanno affrontato un girone non semplice, che comprende: i… Read more →

Argentina, 1978
V. La nascita di una nazionale

L’Argentina organizza il Mondiale e l’Argentina deve vincerlo, il Mondiale. Perché non ne ha mai vinto uno e ormai da troppi anni raccoglie magre figure a livello internazionale, indegne di una scuola calcistica storicamente fra le più prestigiose. E il difficile e ambizioso compito di guidare la nazionale albiceleste verso un traguardo agognato da un paese intero è affidato a… Read more →