Tag: brasile

Italia, 1990
IV. Argentina, ancora tu

In quello che lui stesso ha definito “il peggior momento della mia carriera sportiva”, ovvero dopo la sconfitta con il Camerun, Carlos Bilardo riceve telefonate da parte del presidente argentino in carica Menem, del suo predecessore Alfonsin e del capo dell’opposizione, tutti quanti desiderosi di fornirgli il proprio parere tecnico sul gioco della nazionale1)Simon Burnton, World Cup stunning moments: Cameroon… Read more →

Messico, 1986
IV. Socrates, Guadalajara

La nazionale brasiliana si qualifica per i Mondiali 1986 vincendo un girone che la vede contrapposta a Bolivia e Paraguay. Si impone in entrambe le trasferte e poi amministra la qualificazione con due pareggi interni. Esordisce in Messico battendo la Spagna per uno a zero. Poi incontra la nazionale algerina, ed è una nuova vittoria, con lo stesso risultato, siglato… Read more →

Spagna, 1982
V. La battaglia dei tre Imperatori
(parte seconda)

Arthur Antunes Coimbra, meglio conosciuto dal mondo come Zico, è uno dei giocatori più attesi in Spagna. Atleta dalla costituzione fisica non molto robusta (un altro suo soprannome è Galinho, il galletto) e di statura media, gioca a centrocampo o in attacco con eguale profitto. È uno dei migliori interpreti del gioco di sempre. Bravo con entrambi i piedi, dotato… Read more →

Spagna, 1982
VI. La battaglia dei tre Imperatori
(parte terza)

Il Mondiale argentino ha restituito una nazionale italiana capace di essere protagonista a livello internazionale e forte di una pregevole nidiata di giovani talenti. Il quadriennio che precede la Coppa del 1982, seppur tra alti e bassi, essenzialmente conferma l’ottimo livello raggiunto dagli azzurri. Quasi nessuno, però, (e togliamo pure il quasi) è consapevole di questo, e in generale la… Read more →

Argentina, 1978
VI. Delirio albiceleste, delusione verdeoro

Claudio Coutinho è un capitano dell’esercito brasiliano ed è laureato in educazione fisica. Abbandonata la carriera militare, entra nel mondo dello sport e assume un ruolo nello staff dei preparatori fisici della nazionale brasiliana durante i Mondiali del 1970. Diventa allenatore; guida la nazionale olimpica del suo paese nel 1976 e la squadra del Flamengo. Nel 1977, mentre si svolgono… Read more →

Germania Ovest, 1974
III. Ancora su calcio e potere

L’esordio della nazionale italiana, finalista in Messico quattro anni prima, al campionato del Mondo è in programma contro la squadra di Haiti. Non è la prima volta che una nazionale caraibica prende parte alla fase finale di un Mondiale, ma quasi: l’unico precedente è accaduto con Cuba nell’edizione del ’38. Sabato 15 giugno 1974, alle sei del pomeriggio, le squadre… Read more →

Germania Ovest, 1974
V. L’Olanda travolge il Sudamerica

Torniamo al Mondiale del 1974. Prima del calcio di inizio, l’Olanda non rientra nel novero delle formazioni maggiormente accreditate per la conquista della Coppa. Fra le favorite c’è il Brasile, campione in carica dopo la strepitosa prestazione a Messico ’70. C’è la Germania Ovest, padrona di casa e campione d’Europa. Poi, appena un gradino sotto, troviamo l’Italia, che non incassa… Read more →