Categoria: Germania Ovest 1974

Germania Ovest, 1974
II. Calcio e potere

Nell’accezione più ampia possibile, attraverso gli intenti e i mezzi esemplari o abietti che la caratterizzano, la politica è una presenza costante nel mondo del calcio. La connessione si rafforza e si indebolisce in accordo con i flussi dell’impegno collettivo – senza eccedere in facili meccanicismi, ma in ultima analisi è così. Ad esempio, il rapporto è stato intenso negli… Read more →

Germania Ovest, 1974
III. Ancora su calcio e potere

L’esordio della nazionale italiana, finalista in Messico quattro anni prima, al campionato del Mondo è in programma contro la squadra di Haiti. Non è la prima volta che una nazionale caraibica prende parte alla fase finale di un Mondiale, ma quasi: l’unico precedente è accaduto con Cuba nell’edizione del ’38. Sabato 15 giugno 1974, alle sei del pomeriggio, le squadre… Read more →

Germania Ovest, 1974
V. L’Olanda travolge il Sudamerica

Torniamo al Mondiale del 1974. Prima del calcio di inizio, l’Olanda non rientra nel novero delle formazioni maggiormente accreditate per la conquista della Coppa. Fra le favorite c’è il Brasile, campione in carica dopo la strepitosa prestazione a Messico ’70. C’è la Germania Ovest, padrona di casa e campione d’Europa. Poi, appena un gradino sotto, troviamo l’Italia, che non incassa… Read more →

Germania Ovest, 1974
VI. Europe endless

Quindi, da una parte ci sono gli olandesi. Dall’altra parte, invece, i padroni di casa tedeschi occidentali, in quello che risulta il girone tutto europeo. La seconda finalista del Mondiale sarà una di queste quattro nazionali: Germania Ovest; Jugoslavia; Svezia; Polonia. È un girone equilibrato, fatto di partite intense e combattute. Autentiche battaglie calcistiche. Inoltre: si affrontano solo nazionali europee… Read more →